Ultime mostre

Museo Fattori di Livorno, incisioni di Otello Fabri alla mostra “Il Novecento, opere su carta”

E’ stata inaugurata il 17 aprile 2014 agli ex Granai di Villa Mimbelli di Livorno, sede del Museo civico Giovanni Fattori, la mostra “Il Novecento, opere su carta“. L’evento è stato presentato dall’assessore comunale alla cultura, Mario Tredici, dalla responsabile del museo, Francesca Giampaolo e dagli autori del catalogo Irene Amadei e Mattia Patti.

La mostra offre un’accurata selezione di disegni, acqueforti, litografie, xilografie, serigrafie, collage ecc., di proprietà del Museo G. Fattori, realizzate da artisti prevalentemente italiani, alcuni dei quali hanno avuto un ruolo di primissimo piano nel panorama artistico del ventesimo secolo. Da segnalare, oltre al doveroso omaggio a Giovanni Fattori, opere di Plino Nomellini, Amedeo Modigliani, Guido Marussig, Anselmo Bucci, George Rouault, George Grosz, Carlo Carrà, Renato Guttuso, Paulo Ghiglia, Luigi Bartolini, Luigi Servolini, Lucio Fontana, Ernesto Treccani, Piero Dorazio, Atanasio Soldati, Piero Manzoni, Giulio Paolini, Giulia Napoleone (scelta come immagine della mostra), Francesco Lo Savio, Giò Pomodoro, Emilio Vedova, Luigi Veronesi, Enrico Baj, Gianfranco Baruchello, Giovanni Campus, Luciano Fabro, Franco Grignani, Roberto Sebastian Matta, Ugo Nespolo, Piero Annigoni, Ugo Attardi, Corrado Cagli, Ennio Calabria, Salvatore Fiume, Mino Maccari, Lorenzo Viani, Giuseppe Viviani, Tono Zancanaro, Renzo Vespignani. Otello Fabri è presente con due acqueforti (A le campane de San Franciscu e Cantamaggiu) facenti parte di una cartella di cinque incisioni, tutte ispirate a poesie del poeta dialettale ternano, Furio Miselli. Cartella stampata nel 1976 presso “La Stamperia” di Livorno e recentemente acquisita dal Museo livornese. La mostra rimarrà fino al 18 maggio 2014.

Related Articles

Lascia un commento

Back to top button